Focus

Apertura ecocentro comunale

Apertura ecocentro comunale

L'impianto situato in località sa perda accuzza nell'ex mandria comunale, sarà attivo da mercoledì 7 dicembre ed aprirà 2 giorni alla settimana secondo l'orario in allegato.

Si possono conferire le sole frazioni recuperabili dei rifiuti urbani o assimilati, già separate e conferite separatamente.

E’ vietato il conferimento di rifiuti misti, indifferenziati, speciali e pericolosi prima che sia intrapreso l’iter autorizzativo necessario.

I rifiuti che si possono conferire sono individuati secondo la normativa vigente, come segue:

- Imballaggi in carta e cartone

- Imballaggi in plastica

- Imballaggi in metallo

- Imballaggi in vetro

- Contenitori T e/o F

- Pneumatici fuori uso

- Toner per stampa esauriti

- Componenti rimossi da apparecchiature fuori uso

- Miscugli o scorie di cemento, mattoni, mattonelle, ceramiche, diverse da quelle di cui alla voce 17 01 06* (solo da piccoli interventi di rimozione eseguiti direttamente dal conduttore della civile abitazione)

- Rifiuti misti dell’attività di costruzione e demolizione, diversi da quelli di cui alle voci 17 09 01*, 17 09 02* 17 09 03* (solo da piccoli interventi di rimozione eseguiti direttamente dal conduttore della civile abitazione)

- Rifiuti di carta e cartone

- Rifiuti in vetro

- Abiti e prodotti tessili

- Tubi fluorescenti ed altri rifiuti contenenti mercurio

- Rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (cod. Cer 20 01 23* , 20 01 35* e 20 01 36)

- Oli e grassi commestibili

- Farmaci

- Batterie ed accumulatori di cui alle voci 16 06 01* 16 06 02* 16 06 03* (Cod. Cer 20 01 33*)

- Rifiuti metallici

- Ingombranti

- Cartucce toner esaurite

- Rifiuti assimilati ai rifiuti urbani sulla base del regolamento comunale, fermo restando il disposto di cui all’art. 195 comma 2, lettere e), del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 e successive modifiche.

Tutti i materiali devono essere conferiti, in modo selezionato dall’utenza entro gli appositi contenitori ed aree, individuati con apposita cartellonistica.

Condividi: